mem
deco
HOME INFO LINKS
|Scialuppa| |L'Arca|
|SpecchioCielo|
|Fiabe|
Introduzione
La Foresta
Rosaspina
Cappuccetto
Rosso
Rosa
Rossa
La Bella
e la Bestia
Pelle
d'Asino
Biancaneve
Hansel
e Gretel
Principe
Ranocchio
Madama
Holle
Fratelino
e Sorellina
Mignolina
Pinocchio
I
Pinocchio
II
Pinocchio
III
Pinocchio
IV
Pinocchio
V

Percepire, anche per un solo momento, la prigione dell’INCANTESIMO CHE CI TIENE INCONSCI,  GOVERNATI DA FILI … accorgersi che c’è un altro modo di vivere la vita… 

👁️📚📖 Leggiamo esotericamente il prezioso racconto di MANGIAFOCO
🎪 nel Pinocchio 🤥🦗👁️ di Collodi.

Sappiamo che per il passaggio alla nuova dimensione sarà necessaria la costruzione di quello strato superiore di materia sottile che possa costituire il cosiddetto CORPO DELL’ANIMA.
Questo secondo corpo lo individuiamo simbolicamente nell’aureola luminosa posta intorno al capo dei santi, segno dell’avvenuta realizzazione di quel ‘veicolo’ noto a molte tradizioni e da esse variamente nominato (soma psikicon, merkaba,  corpo di diamante,  perfetto, ermetico, d’oro,  AKH….)
La trasformazione finale vissuta da Pinocchio, diventare un bambino vero, non lo dobbiamo vivere come una conquista della normalità ma come qualcosa di grande, di speciale…
Collodi ha saputo instillare in noi il pathos delle avventure di un burattino con lo scopo di farci emozionare nel meraviglioso finale, tanto atteso, della trasformazione in essere umano.
Intanto una trasformazione sta arrivando: il GUARDIANO MOSTRUOSO cambia aspetto, addirittura apre affettuosamentele braccia e gli chiede un bacio; il burattino ha fatto vibrare il suo cuoricino, ha vinto la PAURA in nome dell’AMORE per un amico.MANGIAFOCO è paterno con lui. È il terzo padre? Dopo il padre ‘fisico’ Ciliegia, l’ ’eterico/ vitale’  Geppetto,  lui può rappresentare il padre ‘astrale’, colui che gestisce le emozioni, gli attaccamenti, i sentimenti forti.
Ha superato la prova legata alle PASSIONI. 
Tutto cambia. La scena si trasforma. Per una notte intera non ci saranno fili che obblighino l’azione. Tutte le marionette sono in libertà, danzano e cantano. Tutte le luci sono accese. Fino all’alba!
Pinocchio ha superato una prova importante, merita un premio.
MANGIAFOCO gli regala cinque monete d’oro.
Siamo di nuovo, come con l’ABBECEDARIO, davanti a un dono: la CONSEGNA DI ‘TALENTI’.
Come li userà?
La prossima prova è in agguato! Dopo neanche mezzo chilometro ecco l’incontro con il gatto e la volpe. Il bisogno di amicizia si fonde con la vanagloria e parla del suo piccolo tesoro, professa anche le sue buone intenzioni ma i nuovi amici gliele sconsigliano con menzogne che lui non comprende come non comprende,  purtroppo, il messaggio del povero merlo bianco che vorrebbe metterlo in guardia.
La lusinga di raddoppiare, anzi moltiplicare, i suoi zecchini attecchisce subito nella mente del burattino. La fantasia dell’ ARRICCHIMENTO è talmente forte che non si scoraggia neanche quando i sintomi dell’inganno dovrebbero essergli chiari per l’episodio dell’osteria ‘Gambero rosso’ (titolo sintomatico del suo retrocedere nel cammino che lui davvero vorrebbe fare).
Gatto e volpe lo abbandonano all’osteria, facendogli sprecare uno dei cinque zecchini, perché hanno trovato un modo più rapido di derubarlo completamente. Con la complicità dell’oste Pinocchio viene svegliato nel cuore della notte. 📚📖 

AUDIO 1

AUDIO 2

AUDIO 3